Blog

09
Dic

Congedo parentale: indennità maggiorata fino all’80% per un mese

No Tags | Notiziario

Incremento dell’indennità di congedo parentale in favore delle lavoratrici che rientrano dalla maternità obbligatoria nel 2023. Per un mese di congedo parentale, se fruito entro i sei anni di vita del bambino, l’indennità aumenta fino all’80%. Lo prevede il disegno di legge di Bilancio 2023. La misura segue alle novità già introdotte dal D.Lgs. n. 105 del 2022, che ha migliorato la tutela della maternità e della paternità aumentando il limite massimo dei periodi di congedo parentale indennizzati dei lavoratori dipendenti. Quali sono le modalità di fruizione?

Read More
09
Dic

Congedo di paternità obbligatorio: sanzioni in caso di mancata concessione. In quali casi?

No Tags | Notiziario

L’INL, con la nota n. 2414 del 2022, ha fornito un quadro delle sanzioni applicabili in caso di mancato riconoscimento del diritto all’esercizio del congedo di paternità obbligatorio da parte del datore di lavoro. In particolare, il rifiuto, l’opposizione o l’ostacolo alla fruizione dei diritti di assenza dal lavoro sono puniti con la sanzione amministrativa da 516 a 2.582 euro, con l’aggiunta di una sanzione consistente nell’impedimento del conseguimento della certificazione della parità di genere. Ulteriori aspetti analizzati dall’INL sono la diffida e il divieto di licenziamento del lavoratore padre fino al compimento di un anno di età del bambino.

Read More
09
Dic

Misure “in favore del contribuente” con possibili risvolti penali

No Tags | Notiziario

Il disegno di legge di Bilancio 2023 delinea tre tipi di “misure” definibili “a sostegno” dei contribuenti, ma con effetti diversi. Nella “regolarizzazione irregolarità formali” il favor per il contribuente si estrinseca nella comminatoria di una ridotta sanzione pecuniaria, senza tuttavia una robusta potatura degli adempimenti formali. Il ravvedimento speciale delle violazioni tributarie si risolve in una ridotta ricaduta economica sul contribuente che sa di essere stato evasore (o si è scoperto tale). Il terzo tipo di misure concerne contribuenti risultati evasori a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni e dell’attività di controllo degli uffici finanziari, per i quali sono […]

Read More
09
Dic

Fatture oggettivamente e soggettivamente inesistenti: il discrimine sta nella prova?

No Tags | Notiziario

Il regime probatorio muta a seconda che si tratti di operazioni oggettivamente o soggettivamente inesistenti. Nel primo caso, la fattura costituisce mera espressione cartolare di operazioni commerciali mai poste in essere: l’amministrazione ha l’onere di fornire elementi probatori, anche in forma indiziaria e presuntiva, del fatto che l’operazione fatturata non è stata effettuata; al contribuente l’onere di dimostrare l’effettiva esistenza delle operazioni contestate. Nel secondo caso, sorge l’esigenza di tutelare la buona fede del contribuente, in quanto il diritto alla detrazione potrà essere negato solo se il contribuente sapeva/avrebbe dovuto sapere, con l’uso dell’ordinaria diligenza, che con l’emissione della fattura […]

Read More
07
Dic

Fringe benefit: esenzione fino a 3.000 euro solo per il 2022?

No Tags | Notiziario

Per far fronte al caro energia il decreto Aiuti quater porta l’esenzione fino a 3.000 euro per i fringe benefit, aprendo allo stesso tempo a nuove tipologie di benefits, tra cui il rimborso di bollette energetiche, idriche o di gas. Si tratta di una disposizione innovativa che consente alle imprese di poter essere sensibili all’aumento del costo della vita. Alla luce dell’incremento del precedente limite, previsto dal decreto Aiuti bis, occorre valutare se i fondi stanziati, pari a 243 milioni di euro, possano essere sufficienti per il 2022. Ovvero, possiamo (o dobbiamo) attenderci un aggiornamento del valore del fondo a […]

Read More
07
Dic

Attività aeroportuali compagnie straniere: rinnovo parte economica del CCNL

No Tags | Notiziario

Per i lavoratori dipendenti delle compagnie aeree straniere affiliate a Fairo, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-TA, con Fairo, hanno rinnovato la parte economica specifica del CCNL del settore Trasporto aereo – Attività aeroportuali. L’accordo è stato raggiunto grazie alla firma del Protocollo di intesa del 5 dicembre 2022. Il contratto presenta delle rilevanti novità con riferimento all’una tantum, ai minimi retributivi tabellari e alla previdenza integrativa e avrà decorrenza a partire dal 1° gennaio 2017, fino al 31 dicembre 2022.

Read More
07
Dic

Rendicontazione pubblica Paese per Paese nell’UE: a che punto siamo?

No Tags | Notiziario

Gli Stati membri UE hanno tempo fino al 22 giugno 2023 per recepire la direttiva n. 2021/2101, che obbligherà le grandi multinazionali a dichiarare pubblicamente le tasse pagate in ciascun Paese EU (public CBCR – Country-by-Country reporting). Una volta inserite nel contesto domestico, le norme si applicheranno, al più tardi, a partire dalla data di inizio del primo esercizio finanziario che inizia il 22 giugno 2024 o successivamente. I singoli Stati membri possono comunque optare per un’adozione anticipata delle norme. Qual è oggi lo stato di avanzamento effettivo dell’attuazione delle nuove norme nella legislazione nazionale degli Stati membri?

Read More
07
Dic

Piattaforme elettroniche: nuovo obbligo comunicativo contro l’evasione IVA

No Tags | Notiziario

Tra le misure di contrasto all’evasione dell’IVA contenute nella legge di Bilancio 2023 figurano i nuovi obblighi posti a carico dei gestori delle piattaforme elettroniche che facilitano le vendite on line. I gestori delle piattaforme elettroniche dovranno comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai fornitori e alle operazioni effettuate. L’adempimento sarà limitato alle vendite a privati consumatori di beni mobili, esistenti nel territorio dello Stato, la cui individuazione sarà affidata a un decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze.

Read More
05
Dic

Superbonus, indicazione dello sconto in fattura erroneamente: cosa fare

No Tags | Notiziario

In tema di Superbonus, nell’ipotesi di erronea fattura con indicazione dell’applicazione dello sconto in fattura non ricorre alcun presupposto, per l’emissione di una nota di credito storno della fattura. La fattura, infatti, deve considerarsi corretta dal punto di vista fiscale. E’ quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 581 del 5 dicembre 2022 con cui ha specificato che il prestatore può comunque integrare l’originaria fattura con un separato documento extra fiscale, al solo fine di documentare il mancato pagamento della prestazione attraverso lo sconto, non perfezionatosi a causa del mancato invio nei termini della comunicazione e […]

Read More
05
Dic

Trasmissione telematica dei corrispettivi: eliminato il limite temporale per l’adeguamento dei distributori automatici

No Tags | Notiziario

Con riferimento alla memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici è stato eliminato il limite temporale del 31 dicembre 2022 per l’adeguamento tecnico dei distributori automatici. E’ quanto previsto dall’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 5 dicembre 2022, in considerazione delle difficoltà conseguenti al lungo periodo di crisi economica determinato dall’epidemia di Covid-19 e alle misure restrittive subite anche dagli operatori economici che gestiscono distributori automatici, nonché dell’opportunità di non gravare gli stessi di ulteriori oneri per l’adeguamento dei predetti apparecchi.

Read More