Blog

20
Lug

Recesso anticipato dall’apprendistato: è possibile chiedere il risarcimento del danno al lavoratore?

No Tags | Notiziario

Nell’ambito dei patti di durata minima o patti di stabilità, che prevedono l’erogazione del corrispettivo anche sotto forma di formazione, sono stabilite penali nei confronti del lavoratore nel caso di recesso anticipato dal contratto, anche nel caso dell’apprendistato. Penali considerate legittime dalla recente giurisprudenza. Quali sono i contenuti tipici dei patti di stabilità? Quali sono i criteri di quantificazione delle penali ad essi relativi? Sono sempre legittime le penali collegate ai contratti di apprendistato?

Read More
20
Lug

Riordino del sistema della riscossione: un’occasione mancata per una vera riforma organizzativa!

No Tags | Notiziario

Nonostante la legge delega di riforma fiscale ambisse ad un nuovo modello organizzativo del sistema nazionale della riscossione, il decreto attuativo si limita ad un (più modesto) riordino della disciplina vigente, che non tocca l’attuale anacronistico sistema duale, in base al quale l’Agenzia delle Entrate affida i propri carichi all’Ente pubblico della riscossione, che si incarica delle relative attività di recupero. Eppure, aggregare in capo al soggetto creditore anche la titolarità delle funzioni esattive produrrebbe molti effetti desiderabili. Ad esempio, renderebbe più semplice il rispetto da parte dei contribuenti di disposizioni, come quella applicabile a decorrere dal 1° luglio scorso, […]

Read More
20
Lug

Autonomia differenziata con o senza tasse in più? La parola alla riforma fiscale…

No Tags | Notiziario

L’autonomia differenziata determina un aumento dei servizi, ovvero delle spese pubbliche, affidati alla responsabilità politica e legislativa delle Regioni, nonché all’attività amministrativa delle relative autorità locali, Città metropolitane, Province, Comuni e altri organismi del governo locale. Non ne deriverà necessariamente una modifica del sistema fiscale complessivo, ma qualche spinta all’aumento della pressione fiscale non va esclusa, se non altro per l’ulteriore complessità che essa introduce nell’attuale quadro della governance della finanza pubblica. Infatti, la legge 26 giugno 2024, n. 86 distingue le 23 materie gestibili in autonomia differenziata tra quelle soggette a Lep – Livelli essenziali delle prestazioni – e […]

Read More
19
Lug

Fondo bilaterale professioni: da luglio il contributo addizionale

No Tags | Notiziario

L’INPS ha pubblicato il messaggio n. 2651 del 2024 per fornire le prime indicazioni operative riguardo la contribuzione da versae al Fondo bilaterale delle attività professionali da parte dei datori di lavoro del settore che occupano almeno un dipendente.

Read More
18
Lug

Contributo di solidarietà temporaneo per il 2023: il calcolo del limite del 25 per cento del patrimonio netto

No Tags | Notiziario

Con la rispsota a interpello n. 158 del 18 luglio 2024 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che ai fini del Limite del 25 per cento del Contributo di Solidarietà, la riserva da rivalutazione (affrancata) ex articolo 110 del decreto­legge n. 104 del 2020 deve ritenersi inclusa nel patrimonio netto ai sensi dell’articolo 2424 del codice civile, concorrendo ­ di conseguenza ­ la stessa alla determinazione del Limite del 25 per cento.

Read More
18
Lug

Tassa sui liquidi per sigaretta elettronica: nuovi chiarimenti dalle Dogane su vendita online

No Tags | Notiziario

In tema di imposta di consumo i prodotti privi di nicotina, destinati ad essere utilizzati come componenti della miscela liquida idonea alla vaporizzazione, con un’informativa del 18 luglio 2024, l’Agenzia delle Dogane ha reso noto che i soggetti autorizzati all’istituzione e gestione di deposito fiscale, che abbiano preventivamente comunicato all’Agenzia il sito per la vendita on line, ai fini dell’effettuazione di tale vendita ai consumatori finali, potranno detenere e cedere ai consumatori finali gli aromi non conformi non oltre la data del 31 ottobre 2024; i prodotti non conformi (ovvero non resi conformi) detenuti alla predetta data dovranno essere distrutti […]

Read More
18
Lug

CCNL Funzioni locali – Dirigenti: le novità del rinnovo

No Tags | Notiziario

Per i dirigenti delle funzioni locali, Aran con FEDIRETS, COSMED, CISL, FP CGIL, CGIL, UIL FPL, UIL e U.N.S.C.P. hanno sottoscritto in data 16 luglio 2024 il rinnovo del CCNL. Sono previste modifiche per il periodo di prova, coperture assicurative e lavoro agile. L’accordo stabilisce nuove norme per l’assunzione, la retribuzione di risultato e i compensi professionali. Vengono introdotti benefici di welfare e disciplinato il lavoro agile. Sono definite norme specifiche per dirigenti regionali, amministrativi e segretari comunali. Il contratto si applica relativamente al triennio 1° gennaio 2019 – 31 dicembre 2021.

Read More
18
Lug

Altri “due colpi” della Corte costituzionale contro il Jobs Act dei licenziamenti

No Tags | Notiziario

Con le sentenze n. 128 e 129 del 2024, la Corte Costituzionale interviene nuovamente sulla “tormentata” disciplina pervista dal Jobs Act in materia di licenziamenti. Con la prima sentenza, smentendo la scelta del legislatore del 2015, di differenziare non solo il regime dello Statuto dei lavoratori da quello del Jobs Act, ma pure quello del licenziamento disciplinare da quello del licenziamento economico, la Corte ripristina la sanzione della reintegrazione sul posto di lavoro attenuata: meno intensa, cioè rispetto a quella prevista per i casi di nullità e violazione dei divieti di discriminazione, per i licenziamenti economici. Con la seconda pronuncia […]

Read More
17
Lug

Adempimento spontaneo dei tributi locali: l’audizione di Giorgetti

No Tags | Notiziario

Il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, rispondendo presso l’Aula della Camera ad un’interrogazione sull’introduzione di forme di adempimento spontaneo dei tributi locali, ha evidenziato che sono in corso di approfondimento per la prossima presentazione alle Camere due schemi di decreti legislativi attuativi delle disposizioni in materia di federalismo fiscale regionale e di revisione del sistema fiscale dei comuni, delle citta’ metropolitane e delle province. .

Read More
17
Lug

Immobile acquisito per usucapione: come calcolare la plusvalenza da superbonus

No Tags | Notiziario

Con la risposta a interpello n. 157 del 2024 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che nell’ipotesi di rivendita entro 10 anni dalla fine dei lavori di un immobile oggetto di interventi ammissibili al superbonus, acquisito per usucapione, la plusvalenza si determina come differenza tra il corrispettivo della vendita dell’immobile e il valore della sentenza dichiarativa di usucapione, aumentato “dei costi inerenti al bene”, determinato senza tener conto delle spese relative agli interventi ammessi al superbonus in relazione alle quali è stata esercitata l’opzione ai sensi dell’ar. 121, comma 1, lettere a) e b), del decreto Rilancio.

Read More